Cerca
Close this search box.

Livello di allenamento richiesto:

livello difficoltà 3

PROGRAMMA

RITROVO:  h 10:00 – Varallo Sesia (VC)

PARTENZA ESCURSIONE: h 10:45 circa – Parcheggio Alpe Trogo – Scopello (VC)

RIENTRO ALLE AUTO: h 17:30 circa 

🚗 POSSIBILITA’ DI COMPATTARE LE AUTO E RELATIVI COSTI VIAGGIO DA TORINO O ZONE LIMITROFE

*I punti esatti di ritrovo verranno comunicati ai soli partecipanti iscritti 

Domenica 14 Luglio raggiungiamo la magnifica piana della famosa Alpe di Mera e da qui, proseguiamo per la Cima d’Ometto, sullo spartiacque tra le province di Vercelli e di Biella. 

Da qui infatti si dipartono tre dorsali: la nord che divide la conca di Mera da quella di Meggiana, la est e la ovest che fanno da spartiacque fra Valsesia e Valle della Dolca.
Durante l’itinerario del ritorno non mancherà una sosta per una gustosa merenda a base di miacce, un tipico piatto valsesiano.

PROGRAMMA:

Partiremo da località Alpe Trogo (parcheggio a pagamento €6 giornaliero), sopra l’abitato di Scopello, e da qui inizieremo la nostra salita attraversando un bellissimo bosco misto e incontrando alcune baite fino a giungere la piana dell’alpe di Mera, dalla quale inizieremo ad intravedere un maestoso panorama sulla valle sottostante e di una magnifica vista del Monte Rosa.

Raggiungeremo un piccolo specchio d’acqua e poi proseguiremo per giungere all’Alpe Meggiana e, tra rododendri e mirtilli, inizieremo a percorrere l’ampia cresta che ci porterà alla Cima d’Ometto.

Dalla Cima d’Ometto a 1912 m, dove si trova un grande ometto in pietra sormontato da una croce in ferro, avremo una vista magnifica sulle cime circostanti e sul Monte Rosa.

Dopo un pranzo al sacco sulla cima, riprenderemo l’itinerario di discesa e, in circa un’ora di cammino, raggiungeremo il Bar Piero, dove, per chi vorrà, ci attende una gustosa merenda a base di miacce, un tipico piatto valsesiano.

Si tratta di una sorta di cialda preparata con appositi ferri, formati da due dischi tenuti insieme da due lunghi manici, alla cui base dell’impasto vi sono latte fresco, panna fresca, uova e farina. La sua origine è molto antica (alcuni documenti attestano addirittura al Cinquecento), e si può gustare dolce o salata.

Dalla terrazza del Bar Piero ci godremo una bibita fresca e il panorama su Mera, per poi ricominciare la discesa verso l’Alpe Trogo.

DETTAGLI TECNICI

Lunghezza:  12 km (giro completo) 

Dislivello: 700 m circa

Difficoltà: E (Escursionistico)

GUIDA

Ad accompagnarvi ci sarà Sara Sacchiero, Guida Escursionistica Ambientale Certificata.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Adulti: 20€ a partecipante

Ragazzi/e da 10 a 17 anni: 10€

Il pagamento della quota di partecipazione può essere effettuato in via anticipata con bonifico bancario, Satispay, oppure in contanti al momento del ritrovo.

*Le coordinate di pagamento verranno comunicate ai soli partecipanti iscritti.

La quota di partecipazione comprende accompagnamento e conduzione da parte di una Guida Ambientale Escursionistica AIGAE Reg. Piemonte.
I costi di trasporto e ogni altro costo non esplicitamente indicato sono a carico dei partecipanti.

ATTREZZATURA CONSIGLIATA

Si consiglia abbigliamento a strati, in relazione alla stagione e alle condizioni meteo, scarponcini o scarpe da trekking (obbligatori), bastoncini da trekking (consigliati), scorta d’acqua, pranzo al sacco, snack e bevande. Cappellino.

NOTE

🚗 Qualche giorno prima dell’uscita, chi lo vorrà, verrà inserito in un gruppo WhatsApp dedicato in cui potrà organizzarsi con gli altri partecipanti per ottimizzare le auto e i relativi costi del viaggio.  

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Per partecipare dovrai essere in buona forma fisica e aver letto la scheda tecnica di escursione. 

Per ragioni di sicurezza sono ammessi massimo 3 cani da condurre al guinzaglio. Si prega di comunicarne la presenza al momento dell’iscrizione.

Sarà discrezione della guida – per ogni singola attività di escursione – confermare o meno la presenza contemporanea di più cani in base alla taglia e tipologia dell’escursione. Per dettagli leggi qui il REGOLAMENTO. 

L’organizzazione si riserva di modificare, posticipare o annullare l’escursione in caso di meteo avverso, pericoli oggettivi, non raggiungimento del numero minimo di partecipanti (8).

Ricordiamo che l’iscrizione non è in alcun modo vincolante ma rappresenta un impegno preso con l’organizzazione e, come tale (salvo cause di forza maggiore), chiediamo che venga rispettato con la massima serietà.
Inoltre vi preghiamo di comunicare l’eventuale disdetta della propria iscrizione quanto prima. In caso di disdetta pervenuta nelle 48 ore antecedenti all’evento, è previsto comunque il versamento dell’intera quota.

Puoi trovare ulteriori informazioni su prenotazione o annullamento escursione a questa pagina REGOLAMENTO

Per info:

E-mail: info@raccontapassi.it 

Tel. e WhatsApp: 378 0836599 

Per questa uscita puoi utilizzare e/o regalare il “Buono regalo escursione guidata” del valore di 20€!

ISCRIVITI ALL'ESCURSIONE GUIDATA

Il gruppo permetterà di facilitare la comunicazione con noi, con la guida e con gli altri partecipanti, chiedere e ricevere informazioni, organizzare gli spostamenti in auto ecc. e verrà eliminato al termine dell'evento.

Scopri il tuo livello di allenamento:

1 Bollino – FAGNAN:
ti piace stare in montagna all’aria aperta ma possibilmente la vuoi raggiungere in auto. Hai poca confidenza con le salite e preferisci i sentieri in piano, soprattutto se portano ad un rifugio. Dislivelli oltre i 200-300 metri non fanno per te!
2 Bollini TRAPIAS: 
ti piace l’escursionismo ma sei alle prime armi, il tuo passo non è particolarmente sicuro e le tue gambe non sono molto allenate. Ma ci provi ugualmente e alle volte ti stupisci di te stesso! Riesci ad affrontare senza troppe difficoltà dislivelli di 400-500 metri!
3 Bollini – BARBIS:
pratichi abbastanza regolarmente l’escursionismo ma le sgambate più impegnative le lasci fare a qualcun altro. Oppure sei uno sportivo con un buon allenamento ma hai poca confidenza con la montagna. Riesci a percorrere senza problemi sentieri con un dislivello di 600-800 metri!
4 Bollini – SVICIO:
quando si tratta di percorrere i ripidi sentieri di montagna non ti tiri mai indietro. Sei ben allenato e il tuo passo è sicuro come quello di uno stambecco. Le salite non ti spaventano, neppure quando il dislivello raggiunge i 1000 metri!
5 Bollini – SENSA CUGNISIUN:
in montagna niente ti può fermare e sei disposto a raggiungere la tua meta a qualsiasi costo e in ogni condizione. Ti piace l’avventura e le sfide sono per te il motore di ogni escursione. Affronti senza problemi dislivelli anche superiori ai 1200-1300 metri!
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy