Cima Piana e Lac Muffé da Petit Mont Blanc – Champorcher

CONDIVIDI IL POST

Cima Piana (o Mont de Panaz) è una montagna della Valle di Champorcher, nel cuore del Parco del Mont Avic, il primo Parco Naturale Regionale della Valle d’Aosta.

Si eleva sopra il Lac Muffè e l’omonimo rifugio, ottimo punto di appoggio in cui gustare piatti tipici di montagna.

In questo articolo ti spiego quindi il sentiero per raggiungere Cima Piana e il Lac Muffé. Andremo alla scoperta di uno degli angoli più suggestivi del Parco del Mont Avic e attraverseremo magnifici boschi di larici e pino uncinato tra laghetti alpini selvaggi con panorami unici sul Monte Rosa e Il Cervino.

cima piana-champorcher (8)

Raggiunta in auto Champorcher, superiamo il Centro Visite Parco Naturale Mont Avic e imbocchiamo, subito dopo, la strada che sale sulla destra. Da qui raggiungiamo la frazione di Petit Mont Blanc (La Cort) e lasciamo l’auto nel piccolo parcheggio dove parte, sulla destra, in prossimità di una palina informativa, il sentiero n.10 indicante Rifugio Muffè e Rifugio Barbustel.

Iniziamo a salire in un bel bosco di larici e pini uncinati, il sentiero procede in modo abbastanza marcato su bel tracciato, semplice e senza difficoltà. Saliamo per circa 50 minuti, sempre seguendo le numerose indicazioni per il rifugio.

cima piana-champorcher (8)

Giungiamo successivamente nei pressi di un pianoro dove iniziamo ad intravedere il bellissimo Rifugio Muffé e, poco dietro, il Lago Muffé. Siamo a quota 2076m.

Ci concediamo una piccola pausa al rifugio e ne approfittiamo anche per riempire la borraccia ad una fontanella che troviamo aperta nei pressi del rifugio.

cima piana-champorcher (8)
cima piana-champorcher (8)

Proseguiamo ora superando il rifugio e seguendo le indicazioni per Cima Piana camminando lungo il “Sentiero dei Pianeti”.

Lungo questo sentiero sono state sistemate una serie di installazioni molto interessanti, un percorso all’interno del sistema solare che riproducono i pianeti a distanza proporzionale rispetto a quella reale. I pannelli esplicativi descrivono le particolarità e le curiosità che li caratterizzano.

cima piana-champorcher (8)
cima piana-champorcher (8)

Il sentiero procede quasi in falsopiano tra bassa vegetazione e radi pini. Dopo circa 30 minuti giungiamo ad un bivio e svoltiamo quindi alla nostra destra.

Seguiamo ora il sentiero n. 10C che ci condurrà in breve nei pressi un laghetto bellissimo dove le alte cime si specchiano nelle sue limpide acque. Qui, nei pressi di un grande ometto di pietre, svoltiamo verso destra seguendo il sentiero n.102 per Col de Panaz.

cima piana-champorcher (8)

Da qui la prima parte procede in netta salita ma senza particolari difficoltà, lungo un sentiero pietroso ma ben tracciato e in ottime condizioni.

Dopo circa 35-40 minuti (nei pressi di un alto ometto di pietra) dobbiamo abbandonare il sentiero che prosegue di fronte a noi e svoltare a sinistra, risalendo il pendio alla base di Cima Piana.

Inizia ora un breve tratto (EE) un po’ complicato, su sentiero friabile e sdrucciolevole. Essendo abbastanza ripido vi consiglio di procedere con cautela e con passo fermo.

cima piana-champorcher (8)

Dopo circa 20 minuti si giunge all’anticima di Cima Piana e, un ultimo tratto ora decisamente più semplice, ci porta a Cima Piana a quota 2512m.

cima piana-champorcher (8)
cima piana-champorcher (8)

Da quassù la vista è magnifica sul gruppo del Rosa, sul Cervino, sulla Dent d’Herens e sul territorio del Parco del Mont Avic, sulla val d’Ayas, la valle Centrale, la valle della Legna e la valle di Champorcher, la cui parte alta è dominata dalla Rosa dei Banchi.
In basso ben visibile il Rifugio Barbustel, con i laghi Vallette, Bianco e Cornuto e il Rifugio e il Lago Muffè.

Per il ritorno seguiamo la stessa via percorsa all’andata.

cima piana-champorcher (8)

Ti è piaciuta l’escursione a Cima Piana?

Seguimi su Instagram e Telegram per restare sempre aggiornato e non perderti altri racconti!

Se ti stai preparando per la tua prima escursione in montagna ti lascio qualche consiglio per partire preparato.

Spero che anche tu possa trovare nella montagna una grande Maestra di vita!

A presto.

Richiedimi la traccia gpx del percorso lasciandomi un commento in fondo a questo articolo. La riceverai via e-mail quanto prima. 

PASSI A/R

Partecipa alle nostre escursioni guidate di gruppo

I prodotti che ti consiglio

Ho selezionato per te una serie di prodotti utili per praticare escursionismo in sicurezza e comfort. 

Partecipa alle nostre escursioni guidate di gruppo

Potrebbe anche piacerti

I prodotti che ti consiglio

Ho selezionato per te una serie di prodotti utili per praticare escursionismo in sicurezza e comfort. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy