Giro dell’Asnas. Oasi Zegna

CONDIVIDI IL POST

La Cima dell’Asnas è una montagna delle Prealpi Biellesi, all’interno del territorio dell’Oasi Zegna. Dalla sua cima, e lungo buona parte del percorso, si ha una fantastica vista sulle montagne circostanti, sulla pianura, su tutta l’alta Valsessera e sul gruppo del Monte Rosa.

Il Giro dell’Asnas prevede un’escursione di totale immersione nella natura selvaggia ed incontaminata, un giro adatto a tutti, anche se in alcuni punti il sentiero si presenta scarso di indicazioni ma sempre comunque facilmente intuibile.

giro-asnas-zegna

Raggiungiamo in auto Bocchetto Sessera, un ampio piazzale panoramico che si trova a circa metà della Panoramica Zegna. Da qui, sempre in auto, proseguiamo verso sinistra, prendendo la strada sterrata che scende verso il fondovalle. Continuiamo in auto per circa 2,7 km fino alla Casa del Pescatore dove si può parcheggiare e proseguire solamente a piedi.

Per comodità puoi importare qui il navigatore.

Superato il ponte sul Fiume Sessera proseguiamo per circa 30 metri fino ad incontrare, sulla sinistra, un sentiero che si inoltra in un fitto bosco di faggi e i cui cartelli indicano “sentiero n.21 – Salita al Bo”. In alternativa potremmo continuare a seguire la strada sterrata, più lunga però rispetto al sentiero.

giro-asnas-zegna

Ci inoltriamo nel bosco seguendo il sentiero sempre ben segnalato che sale abbastanza ripido per circa 5 minuti. Usciti dal bosco ci ritroviamo su strada sterrata (la stessa abbandonata prima) e proseguiamo andando verso sinistra.

giro-asnas-zegna

Continuiamo ora su strada e, poco prima di incontrare le baite dell’Alpe Isolà di Sotto, deviamo verso destra, seguendo i cartelli indicanti Alpe Balma delle Basse. Termina così il nostro tratto su strada e inizia la salita su sentiero che in alcuni punti risulta poco evidente tra erbe e arbusti ma ben intuibile.

giro-asnas-zegna

Seguiamo il lungo sentiero sempre in costante salita, già in vista dell’alpe che raggiungeremo in circa 50 minuti. L’Alpe Balma delle Basse si trova a quota 1736 m ed è molto caratteristica in quanto è stata costruita sotto un roccione spiovente e protettivo, il tipico “balm” degli alpigiani che dovevano sfruttare ogni possibilità di sopravvivenza.

Dal parcheggio a qui abbiamo impiegato circa 1.30h.

giro-asnas-zegna

Passati davanti all’alpe seguiamo il sentiero quasi in piano per circa 250 metri. Prestiamo poi attenzione perché, ad un certo punto, il sentiero si stacca e inizia a salire in direzione della Bocchetta della Balma delle Basse. Qui i segni indicatori sono scarsi e il sentiero poco visibile.

giro-asnas-zegna

Raggiunta la Bocchetta dove, nelle belle giornate, la vista si apre sulla Valsessera e sul Monte Rosa, continuiamo seguendo il sentiero ben tracciato che prosegue verso destra sul filo di cresta. In circa 50 minuti giungiamo finalmente alla Cima dell’Asnas, a quota 2039 m ben riconoscibile da un grande ometto di pietre.

giro-asnas-zegna
giro-asnas-zegna

Anche da qui, nelle giornate limpide, la vista spazia sulle principali vette delle alpi biellesi e su tutta la Valsessera. Facilmente riconoscibili da quassù sono il Bocchetto Sessera, il Bocchetto della Boscarola, l’alpe Mera, il Breithorn, il Corno Bianco, il Manzo e il Bo’. 

Per il ritorno potremmo ridiscendere lungo il sentiero percorso all’andata oppure proseguire sul versante opposto per concludere così il Giro dell’Asnas.

Noi decidiamo di effettuare il giro e quindi, dalla Cima dell’Asnas, scendiamo lungo l’ampio pendio aperto, seguendo la lunga traccia erbosa in cresta in direzione della Colma del Balmello.

giro-asnas-zegna
giro-asnas-zegna

Continuiamo in cresta seguendo la traccia e i segni indicatori gialli per circa 1 ora su sentiero che alterna tratti in discesa a tratti in piano fino a Colma della Quara. L’ultimo tratto in netta discesa ci porta a raggiungere l’Alpe Campo della Quara a quota 1493 m.

Da qui riprende la parte di escursione su strada sterrata che seguiamo senza deviazioni per circa 50 minuti fino a fare ritorno alla Casa del Pescatore dove abbiamo lasciato la nostra auto. 

giro-asnas-zegna
oasi-zegna-cosa-fare

Ti è piaciuta questa escursione lungo il Giro dell’Asnas?

Seguimi su Instagram e Telegram per restare sempre aggiornato e non perderti altri racconti!

Se ti stai preparando per la tua prima escursione in montagna ti lascio qualche consiglio per partire preparato.

Spero che anche tu possa trovare nella montagna una grande Maestra di vita!

A presto.

Richiedimi la traccia gpx del percorso lasciandomi un commento in fondo a questo articolo. La riceverai via e-mail quanto prima. 

0
PASSI A/R

Partecipa alle nostre escursioni guidate di gruppo

I prodotti che ti consiglio

Ho selezionato per te una serie di prodotti utili per praticare escursionismo in sicurezza e comfort. 

Partecipa alle nostre escursioni guidate di gruppo

Potrebbe anche piacerti

I prodotti che ti consiglio

Ho selezionato per te una serie di prodotti utili per praticare escursionismo in sicurezza e comfort. 

2 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 × quattro =

Iscriviti alla newsletter di raccontapassi

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOVITA’