Il Rifugio Pastore di Alagna presso l’Alpe Pile

CONDIVIDI IL POST

Share on facebook
Share on twitter
Share on reddit
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on email
Share on whatsapp
Share on print

Abbiamo deciso di trascorrere una notte in tenda in montagna perché vogliamo svegliarci all’alba ed ammirare i primi raggi del sole che illuminano il Massiccio del Monte Rosa. Siamo ad Alagna e quale migliore destinazione se non l’Alpe Pile e il Rifugio Pastore nel cuore del Parco Naturale Alta Valsesia?

Il rifugio si trova a 1575 m ed è raggiungibile principalmente in due diversi modi con partenza dalla frazione Wold, 1km dopo Alagna.

Si può scegliere di percorrere il sentiero, ripido, con una lunga scalinata, ma molto bello e suggestivo che conduce al rifugio in circa 1h oppure si può scegliere di seguire la strada asfaltata per circa 3km fino alla Località Acqua Bianca e poi proseguire su sentiero. In questo caso i tempi di percorrenza sono leggermente più lunghi.

Noi abbiamo deciso di seguire il sentiero. Ora ti racconto la nostra avventura ai piedi del Massiccio del Monte Rosa.

rifugio-pastore-alagna

Come dicevo, la partenza avviene dalla frazione Wold, poco dopo Alagna. Qui un ampio parcheggio ci consente di lasciare l’auto e proseguire a piedi. Il primo tratto segue la strada asfaltata per circa 1,5 km. Incontrata la località Sant’Antonio e in prossimità di una chiesa abbandoniamo la strada e seguiamo il sentiero n.6.

rifugio-pastore-alagna

Inizia qui la vera salita, il sentiero è particolarmente ripido, in poche parole, una lunga scalinata. Per fortuna siamo circondarti da un bosco e camminiamo al fresco.

Dopo circa 1h raggiungiamo finalmente la località Alpe Pile con i suoi verdissimi pianori dove sorge il Rifugio Pastore, 4 baite in pietra e legno, tipiche della Valsesia.

Il rifugio è composto da un ristorante/bar, camere dormitorio e una zona con i bagni e le docce.

rifugio-pastore-alagna

Poco distante è stata adibita una zona con piazzole rialzate per le tende. È qui, con la nostra piccola tenda, che passeremo la notte.

rifugio-pastore-alagna
valsesia-cosa-vedere

Dal rifugio, se volete fare una piacevole passeggiata, potete raggiungere il Giardino Botanico “Mario Soster” dove sono state collocate le principali essenze vegetali del Parco Naturale Alta Valsesia mentre, vicinissima, la Casa del Parco “Alpe Fum Biz”, uno spazio espositivo e informativo sull’area protetta.

rifugio-pastore-alagna

E dopo un’immersione nella natura non dimenticatevi di fare una gustosa sosta presso il Rifugio Pastore. Assaggerete i tipici piatti di un rifugio di montagna ma in una veste da vero e proprio ristorante gourmet. Provare per credere!

rifugio-pastore-tenda-valsesia
valsesia-cosa-vedere

Ti è piaciuta questa escursione al Rifugio Pastore di Alagna?
Mettile un “mi piace” e seguimi anche su Instagram e Facebook per restare sempre aggiornato e non perderti altri racconti!

Se ti stai preparando per la tua prima escursione in montagna ti lascio qualche consiglio per partire preparato.

Spero che anche tu possa trovare nella montagna una grande Maestra di vita!

A presto.

Potrebbe anche piacerti

Ciao, mi chiamo Monica, sono nata nel 1987 e vivo in provincia di Torino, in un paesino del Canavese. Ho la passione per le gite fuori porta – soprattutto nella mia Regione – per le escursioni in montagna, le passeggiate nei borghi alpini e i viaggi all’estero. Mi piace vedere posti nuovi, gente nuova, conoscere e vivere culture diverse dalla mia. Ma mi piace anche stare in solitudine nella natura, respirare aria fresca e ascoltare i suoni della montagna.

Seguimi sui social

Una risposta

  1. Ci andavo sempre al rifugio pastore! Era la mia tappa fissa durante le vacanze in Valsesia. Poi è un punto di snodo bellissimo, da lì partono molti sentieri uno più bello dell’altro. Ammetto che a volte ci andavo solo per fermarmi li a leggere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter di raccontapassi

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOVITA’