Lago dei 7 colori (Lac Gignoux) da Lago Nero e Rifugio Capanna Mautino

CONDIVIDI IL POST

Il Lago Gignoux, o più comunemente chiamato Lago dei 7 colori per via delle sue sfumature cromatiche che vanno dal blu intenso al verde chiaro, è un lago alpino a quota 2300m, situato sopra il comune di Cesana Torinese, tra Italia e Francia, in Alta Val di Susa. Ci troviamo tra i Monti della Luna, in un paesaggio brullo e decisamente panoramico.

Il Lago dei 7 colori è raggiungibile attraverso diversi percorsi. Il più conosciuto è quello con partenza dal Rifugio Capanna Mautino, altrimenti è possibile partire da Capanna Gimont a 1924 m, oppure dal Rifugio Gran Pace presso il Colle Bercia.

In questo articolo ti spiegherò il percorso con partenza dal Rifugio Capanna Mautino ovvero dal vicino Lago Nero.

lago.7-colori-gignoux

Giunti a Bousson (frazione del comune di Cesana Torinese) occorre seguire la strada Provinciale 215 e le indicazioni per il Rifugio Capanna Mautino e Lago Nero che troveremo alla nostra destra dopo aver attraversato il Torrente Ripa.

In estate è possibile raggiungere il rifugio e il vicinissimo lago comodamente in auto, seguendo la strada sterrata militare che in circa 5 km conduce nei pressi del Lago Nero. La strada si presenta con sterrato a tratti un po’ sconnesso e in alcuni punti un po’ stretto. Quindi consiglio di salire in auto con estrema prudenza.

In inverno è invece possibile raggiungere il Lago Nero esclusivamente con gli sci o le ciaspole.

Noi siamo saliti in auto e abbiamo trovato un comodo parcheggio libero a pochissimi passi dal lago. Dal parcheggio, seguendo le indicazioni, si raggiunge la Cappella della Madonna del Lago Nero e, poco oltre, il Lago Nero incastonato in un verde pianoro e contorniato dalle montagne, tra cui Cima Fournier e dai suggestivi Monti della Luna.

lago.7-colori-gignoux
lago.7-colori-gignoux

Dopo una piccola sosta nei pressi del lago, in circa 15 minuti di cammino seguendo la strada sterrata o il sentiero che taglia in un bosco di pini e larici, si raggiunge il Rifugio Capanna Mautino passando per l’alpeggio “Sapori del Lago Nero” dove è possibile acquistare degli ottimi formaggi e la famosa Toma del Lago Nero.

lago.7-colori-gignoux

Arrivati al Rifugio Capanna Mautino per raggiungere il Lago dei 7 colori noi abbiamo deciso di seguire il sentiero (indicato da una palina in legno). In alternativa è possibile seguire, anche in questo caso, la strada sterrata che si presenta però più lunga rispetto al sentiero ma meno ripida.

lago.7-colori-gignoux

Giunti nei pressi di una struttura in legno che le ha sembianze di un grande gazebo, dobbiamo seguire il sentiero che sale proprio alle sue spalle e che si inoltra nei brulli pendii dei Monti della Luna e dove il paesaggio si apre a vista d’occhio sulle montagne circostanti. Qui non troviamo più alberi e la vegetazione tende a diradarsi. Nelle giornate estive fa infatti piuttosto caldo.

lago.7-colori-gignoux

Dopo alcuni saliscendi e circa 20 minuti di cammino si giunge al Lago Saurel, a quota 2290m. Da qui, mantenendo la sinistra, proseguiamo su sentiero in salita fino a congiungerci con la strada sterrata che scavalla il promontorio e che in pochi minuti ci porta in vista del bellissimo Lago dei 7 colori che possiamo raggiungere con una breve discesa.

lago.7-colori-gignoux

Ci troviamo a 2300m, in territorio francese. Il lago lo troviamo incastonato in una caratteristica conca erbosa chiusa a nord dalla cresta che va dal Monte Saurel al Monte Gimond, mentre verso sud i prati degradano verso la valle francese della Cerveyrette.

Il lago è così chiamato per via delle sue caratteristiche sfumature cromatiche delle acque che vanno dal blu intenso al verde chiaro, sfumature che si possono ammirare facendo il giro completo del lago.

lago.7-colori-gignoux

Per il ritorno seguiamo la stessa via percorsa all’andata facendo una breve deviazione verso la Sfera del Mirage, sul Colle Saurel, un’opera dell’artista Emanuele Marullo.

lago.7-colori-gignoux

Di ritorno dall’escursione ti consiglio di fermarti a Cesana Torinese per fare una passeggiata nella via principale del paese che, durante i mesi estivi, si riempie di splendide fioriture.

lago.7-colori-gignoux

Se invece non soffri di vertigini ti consiglio di fare un salto a Cesana Claviere per salire sul ponte tibetano, un ponte sospeso in cavi d’acciaio tra i più lungo del mondo. Per info puoi consultare il loro sito.

lago.7-colori-gignoux

Ti è piaciuta questa escursione al Lago dei 7 colori?

Seguimi su Instagram e Telegram per restare sempre aggiornato e non perderti altri racconti!

Se ti stai preparando per la tua prima escursione in montagna ti lascio qualche consiglio per partire preparato.

Spero che anche tu possa trovare nella montagna una grande Maestra di vita!

A presto.

Richiedimi la traccia gpx del percorso lasciandomi un commento in fondo a questo articolo. La riceverai via e-mail quanto prima. 

0
PASSI A/R

Partecipa alle nostre escursioni guidate di gruppo

I prodotti che ti consiglio

Ho selezionato per te una serie di prodotti utili per praticare escursionismo in sicurezza e comfort. 

Partecipa alle nostre escursioni guidate di gruppo

Potrebbe anche piacerti

I prodotti che ti consiglio

Ho selezionato per te una serie di prodotti utili per praticare escursionismo in sicurezza e comfort. 

6 risposte

  1. Ciao scusa la domanda ma poiché vorrei andare al lago dei 7 colori con il mio cane volevo sapere se ci sono greggi con relativi cani pastore
    Grazie mille e complimenti per il sito

  2. Ciao….ti stiamo parecchio e prima o poi spero ci conosceremo di persona…nel frattempo leggo il tuo blog e se ti va di mandarmi la traccia forse andrò presto anche al lago dei 7 colori!!!!

  3. Interessante. Mi piacerebbe ricevere le coordinate GPS di questo giro e magari altri percorsi che conosci sempre in Piemonte .
    Grazie mille
    Cinzia

  4. Ciao a tutti, complimenti per l’articolo!
    Gradirei ricevere la traccia gpx di questo percorso.
    Agostino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

venti − 2 =

Iscriviti alla newsletter di raccontapassi

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOVITA’