Punta Quinzeina Sud da Pian del Lupo – Borgiallo

CONDIVIDI IL POST

La Quinzeina (o Quinseina) è una montagna collocata tra i comuni di Frassinetto e Castelnuovo Nigra, in provincia di Torino, tra la Valle Soana e la Valle Sacra. Un balcone panoramico magnifico, dove la vista spazia sulla pianura torinese, sulle Alpi Liguri, Marittime, Cozie e Graie sul Gruppo delle Levanne, del Gran Paradiso e del Monterosa.

Le cime in realtà sono due: la Nord, che è la cima vera e propria (2344 m) e la Sud, o Punta di Santa Elisabetta, ossia l’anticima (2231 m); su entrambe è stata collocata una grande croce bianca in ferro ben visibile già da fondovalle.

Noi oggi andremo proprio qui, a Punta Quinzeina Sud partendo da Pian del Lupo, nel comune di Borgiallo.

Raggiunto il famoso Santuario di Santa Elisabetta, si prosegue ancora in auto seguendo le indicazioni per il Pian del Lupo. Superata un’area pic-nic, si raggiunge il cartello indicante “Pian del Lupo” dove termina la strada asfaltata. Qui è possibile lasciare l’auto nei piccoli spiazzi a bordo strada.

Per comodità puoi impostare qui il navigatore.

Inizia ora la nostra escursione verso Punta Quinzeina Sud da Pian del Lupo. Il sentiero comincia subito a salire ripido di fronte a noi in direzione di alcune baite. In alternativa al sentiero si può seguire (per questo primo tratto) la strada sterrata che allunga leggermente il percorso ma che sale più gradualmente e che permette di godersi appieno il paesaggio che, già da qui, è già magnifico.

Noi abbiamo deciso di percorrere questa carrareccia che in circa 30 minuti ci ha portati ad incrociare il sentiero di salita. Da qui un ultimo tratto su strada porta al Pian del Mungel, a quota 1645m, un panoramico crinale. Già da qui le due croci della Quinzeina Nord e Sud sono ben visibili. Noi raggiungeremo quella posizionata più a destra

Seguendo le tacche bianco-rosse saliamo ora l’ampia dorsale erbosa che ci porta ai Tre Denti di Quinzeina, a quota 1701m. Da qui proseguiamo verso destra, seguendo il cartello indicante Punta Quinzeina, sentiero n.909.

Da qui la salita si fa decisamente più ripida e abbastanza costante. La croce della Quinzeina Sud è sempre ben visibile davanti a noi e sbagliarsi è impossibile in quanto il sentiero è ben tracciato e le tacche bianco-rosse sempre presenti e ben evidenti. Proseguiamo in direzione di un alpeggio abbandonato lungo un tracciato che si presenta con alternanza di erba e pietrame.

La croce ci sembra già vicinissima ma in realtà da qui ci mancando ancora circa 35 minuti di salita. Nell’ultimo tratto, poco sotto la croce, occorre prestare un po’ di attenzione e attraversare una piccola e facile pietraia.

Dalla nostra partenza, dopo circa 2.20 h giungiamo finalmente alla bianca croce posta in Cima a Punta Quinzeina Sud.

Da qui, aggiungendo circa 40 minuti e 170 metri di dislivello, possiamo proseguire per raggiungere Punta Quinzeina Nord attraverso un sentiero considerato di difficoltà EE.

La discesa avviene lungo la stessa via percorsa all’andata.

Ti è piaciuta questa escursione a Punta Quinzeina Sud?

Seguimi su Instagram e Telegram per restare sempre aggiornato e non perderti altri racconti!

Se ti stai preparando per la tua prima escursione in montagna ti lascio qualche consiglio per partire preparato.

Spero che anche tu possa trovare nella montagna una grande Maestra di vita!

A presto.

Richiedimi la traccia gpx del percorso lasciandomi un commento in fondo a questo articolo. La riceverai via e-mail quanto prima. 

0
PASSI A/R

Partecipa alle nostre escursioni guidate di gruppo

I prodotti che ti consiglio

Ho selezionato per te una serie di prodotti utili per praticare escursionismo in sicurezza e comfort. 

Partecipa alle nostre escursioni guidate di gruppo

Potrebbe anche piacerti

cima-bossola
Valchiusella, Valle Sacra e Alto Canavese

Anello Cima Bossola

1510 m slm | Cima Bossola è una terrazza panoramica la cui vista spazia sulla pianura e su tutta la catena alpina occidentale.

leggi di più »

I prodotti che ti consiglio

Ho selezionato per te una serie di prodotti utili per praticare escursionismo in sicurezza e comfort. 

4 risposte

  1. Ciao, complimenti per il sito, ti seguo spesso. Potrei avere per piacere la traccia GPX per andare alla croce Quinzeina da Pian del Lupo?
    Grazie mille.
    Ciao

  2. CIAO MONICA AMO LA MONTAGNA MI DA UN SENSO DI LIBERTA’ DOVE I MIEI PENSIERI FINISCONO NELL’IMMENSO CHE MI TROVO DAVANTI . SPERO DI INCONTRARTI SU UN SENTIERO PROSSIMAMENTE.

  3. Ciao, mi chiamo Simona e sono un’amante “tardiva” della montagna d’estate (ho sempre fatto vacanze al mare per i primi trent’anni della mia vita…) Ho già visitato il tuo sito per diverse escursioni, trovo che spieghi molto bene e in maniera anche semplice. Mi piace il tuo stile “emozionale”. Anch’io sono della provincia di Torino e ho fatto diverse camminate nella regione della Valle Orco. Qualche volta mi sono spinta nel cuneese che conosco ancora poco.
    Un saluto e buone camminate!!

    1. Ciao Simona. Mi fanno davvero molto piacere le tue parole. Spero, nei miei articoli, di trasmettere la mia passione per la montagna e chissà…magari far avvicinare qualcuno che la montagna la frequenta ancora poco!
      Magari un giorno ci incontreremo su qualche sentiero! Nel frattempo buone camminate anche a te! un saluto. Monica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy