Anello delle borgate Fondo – Tissone – Tallorno

CONDIVIDI IL POST

Share on facebook
Share on twitter
Share on reddit
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on email
Share on whatsapp
Share on print

La “Via dei Cantoni” si trova in Valchiusella, in provincia di Torino e porta alla scoperta di numerose e antiche borgate, dette appunto “canton”. Si svolge in gran parte su mulattiere e sentieri, quelle che un tempo erano le vie di collegamento tra le borgate.

L’itinerario parte da Traversella, più precisamente dalla borgata Chiara, sulla destra del torrente Chiusella e arriva fino al borgo di Tallorno dove poi si torna indietro per chiudere l’anello passando sulla sinistra del torrente. E’ un itinerario piuttosto lungo di circa 10 ore e un dislivello di 500 metri.

Avendo poco tempo a disposizione ho deciso di percorrere solamente il tratto tra Fondo, Tissone e Tallorno, un anello che si conclude all’incirca in 2 ore attraversando borghi in pietra con antiche chiesette, ponti romanici a schiena d’asino e ampie radure. Alla fine della passeggiata si avrà modo di vedere una splendida cascata. Insomma, sarà un suggestivo viaggio nel tempo.

Anello Fondo Tissone Tallorno

Come vi dicevo, la passeggiata ha inizio dal borgo di Fondo, posizionato a quota 1074 m dove lasciamo l’auto nei pressi del cimitero, in un ampio parcheggio, poco prima della Chiesetta di San Bernardo di Mentone e l’ex casa municipale. Superiamo il ponte e ci addentriamo nel piccolo borgo passeggiando tra le sue strette viuzze e curiosando qua e là tra le vecchie abitazioni in pietra. In questo borgo vi è anche  un bar ristorante dove poter gustare prodotti tipici locali.

Anello Fondo Tissone Tallorno

Terminato il giro al borgo di Fondo cerchiamo le indicazioni per la “ Via dei Cantoni” in direzione Tissone e Tallorno. Dopo circa 5 minuti di cammino incontriamo, alla nostra destra, una deviazione e un sentiero che sale ripido nel bosco. Lo percorriamo senza più deviare e in circa 35 minuti arriviamo al piccolo borgo di Tissone. Siamo saliti molto e da quassù la vista è spettacolare, siamo a quota 1307 m. Sotto di noi vediamo la cascata di Fondo e le diverse borgate che compongono la vallata. Ad accoglierci a Tissone troviamo anche una piccola chiesetta e diverse baite, alcune abbandonate, altre probabilmente adibite a stalla per i pascoli che salgono nel periodo estivo,  altre invece perfettamente ristrutturate.

Dopo un breve giro per visitare il borgo, torniamo indietro dallo stesso sentiero dell’andata e proseguiamo in direzione di Tallorno tornando sulla mulattiera che stavamo percorrendo prima della deviazione. E’ un sentiero facile, con pendenze lievi, bisogna solamente prestare molta attenzione alle numerose pietre che si incontrano perché, se bagnate, potrebbero farci scivolare. In circa 25 minuti arriviamo al borgo di Tallorno a quota 1225 m.

Il borgo si sviluppa in due abitati distinti e separati dal torrente Chiusella. Ad attenderci, anche qui, due chiesette e antiche case in pietra. Un borgo veramente fiabesco. Ci perdiamo tra le sue viuzze e ci fermiamo per fare un veloce pic nic con il suono impetuoso del torrente Chiusella che ci accompagna per tutto il tempo.

Anello Fondo Tissone Tallorno
Anello Fondo Tissone Tallorno
Anello Fondo Tissone Tallorno

Proseguiamo ora su strada asfaltata e in circa 20 minuti arriviamo all’imponente cascata di Fondo. Un vero spettacolo della natura.

Saliamo sull’antico ponte romanico a schiena d’asino e sogniamo di tornarci in estate per un bel bagno rinfrescante.

Anello Fondo Tissone Tallorno

Ora non ci resta che proseguire lungo la strada e tornare al borgo di Fondo dove ha avuto inizio la nostra passeggiata tra storia e natura.

Ti è piaciuta questa escursione ad anello tra i borghi di Fondo, Tissone e Tallorno?
Mettile un “mi piace” e seguimi anche su Instagram e Facebook per restare sempre aggiornato e non perderti altri racconti!

Se ti stai preparando per la tua prima escursione in montagna ti lascio qualche consiglio per partire preparato.

Spero che anche tu possa trovare nella montagna una grande Maestra di vita!

A presto.

0
PASSI A/R

Potrebbe anche piacerti

Ciao, mi chiamo Monica, sono nata nel 1987 e vivo in provincia di Torino, in un paesino del Canavese. Ho la passione per le gite fuori porta – soprattutto nella mia Regione – per le escursioni in montagna, le passeggiate nei borghi alpini e i viaggi all’estero. Mi piace vedere posti nuovi, gente nuova, conoscere e vivere culture diverse dalla mia. Ma mi piace anche stare in solitudine nella natura, respirare aria fresca e ascoltare i suoni della montagna.

Seguimi sui social

4 risposte

  1. Sì mi è molto piaciuta perchè grazie a questo anello non si vede solo la natura ma anche l’antropico, un giusto connubio per chi vuole accostare le due componenti! Grazie della dritta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter di raccontapassi

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOVITA’