Il Lago di Rochemolles e la sua Valle

CONDIVIDI IL POST

Share on facebook
Share on twitter
Share on reddit
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on email
Share on whatsapp
Share on print

Il Lago di Rochemolles è un lago artificiale dell’alta Val di Susa, situato nel comune di Bardonecchia. La sua diga fu costruita tra il 1924 e il 1930 per realizzare un bacino che fornisse acqua alla centrale idroelettrica di Bardonecchia.

È situato a pochi chilometri dal piccolo centro abitato di Rochemolles (1600 m) ed è facilmente raggiungibile in auto attraverso una strada sterrata (un po’ impervia) oppure a piedi lungo la strada o lungo il sentiero denominato “Strada pedonale Diga”.

Il Lago di Rochemolles è il posto ideale per una giornata all’insegna del relax, del sole e dei paesaggi incontaminati. Lungo le sue sponde ci si può stendere con una coperta e fare un piacevole pic nic. Il paesaggio da qui è unico. Da un lato si possono ammirare le numerose cascatelle che alimentano il lago, dall’altra si trova invece un bellissimo bosco di larici che in autunno assume dei colori spettacolari.

lago-rochemolles
lago-rochemolles

Dal Lago di Rochemolles è possibile proseguire e raggiungere (a piedi o in auto)  il Rifugio Scarfiotti, a quota 2165 m, o il Colle del Sommeiller a 2993 m. Se invece si amano le camminate in piano, lente e rigeneranti, si può percorrere il giro lago, per ammirare questo fantastico bacino da ogni sua angolazione.

Raggiungi il Lago di Rochemolles in auto lungo la “Strada del Sommeiller”:

lago-rochemolles

Da Bardonecchia si raggiunge il paese di Rochemolles. Da qui la strada diventa sterrata e alcuni punti sono un po’ dissestati, bisogna quindi procedere con cautela e con prudenza. La strada fino al lago è lunga circa 5 km.

lago-rochemolles

Arrivato in vista del Lago di Rochemolles, ti consiglio di percorrere ancora un tratto di strada che lo costeggia e lasciare l’auto nei pressi del ponticello che attraversa il Torrente di Rochemolles. Da qui puoi proseguire a piedi in direzione della diga, percorrendo una strada sterrata quasi pianeggiante lunga circa 2km. Molto suggestiva e panoramica in quanto avrai, alla tua sinistra, il lago e un bellissimo bosco di larici, mentre, alla tua destra, incontrerai l’Alpe Grangia Plan e potrai ammirare le numerose cascatelle che alimentano il lago.

lago-rochemolles
lago-rochemolles

Raggiungi il Lago di Rochemolles a piedi partendo dal paese di Rochemolles:

Se sei amante delle camminate in montagna non puoi perderti l’opportunità di raggiungere il Lago di Rochemolles a piedi, lungo il sentiero che parte dal paese di Rochemolles. L’escursione prevede un dislivello di circa 310 m e un tempo di percorrenza di circa 1.15h.

Percorri il sentiero che parte nei pressi della Cappella di San Rocco e procedi lungo di esso incrociando per un paio di volte la “Strada del Sommeiller”. Segui le indicazioni per la “Strada pedonale Diga” e in breve ti troverai nei pressi del muro di contenimento del lago. Da qui puoi proseguire costeggiando il lago fino al suo termine dove incontrerai nuovamente la strada. Presta attenzione nel percorrere questo sentiero perché, soprattutto nel periodo primaverile, potresti dover attraversare alcuni ruscelli carichi d’acqua.

In alternativa puoi sempre raggiungere il lago seguendo la strada carrozzabile.

lago-rochemolles

Il Rifugio Scarfiotti:

Dal Lago di Rochemolles è possibile proseguire (in auto o a piedi) per raggiungere il Rifugio Scarfiotti, a quota 2165m. Il rifugio è collocato in un fantastico e verdissimo pianoro, il Grange du Fond, ed è circondato da cascate, alpeggi e laghetti. Il posto ideale in cui concedersi un buon pranzo rigenerante o dove fare un pic nic nell’area attrezzata con panche e tavoli.

lago-rochemolles
lago-rochemolles

Dal Lago di Rochemolles al Rifugio Scarfiotti la strada continua sterrata e impervia per circa 4km (a mio avviso è leggermente meno pietrosa rispetto al tratto Rochemolles-lago). Presta comunque molta attenzione nel percorrerla.

lago-rochemolles

Se invece vuoi raggiungere il rifugio a piedi puoi farlo percorrendo un sentiero alternativo alla strada. Dal Lago di Rochemolles il sentiero è lungo circa 2km e ha un dislivello di 130 m circa. Arriverai al Rifugio Scarfiotti in circa 45 minuti.

lago-rochemolles

Dal Rifugio Scarfiotti, con una brevissima passeggiata, puoi raggiungere la Cascata di Rochemolles, imponente e altissima, ti lascerà a bocca aperta.

lago-rochemolles

Dal Rifugio la strada sterrata continua per circa 12 km arrivando fino al Colle del Sommeiller a 2993 m. Considerata la strada carrozzabile più alta d’Europa è percorribile in fuoristrada o a piedi. È una strada priva di protezioni e particolarmente sconnessa.

Questa strada è percorribile in auto solamente in determinati periodi dell’anno. Leggi qui per avere maggiori dettagli.

Nei mesi di luglio e agosto vi è anche un servizio gratuito di navette che collegano la stazione ferroviaria di Bardonecchia con Rochemolles. Puoi leggere qui gli orari.

Una volta raggiunta la Valle di Rochemolles non dimenticarti di visitare anche il piccolo paesino di Rochemolles, ricco di storia, cultura e tradizioni. Qui puoi trovare un ristorante e una casa vacanze.

lago-rochemolles

Ti è piaciuta questa passeggiata alla scoperta del Lago di Rochemolles e della sua stupenda Valle?
Mettile un “mi piace” e seguimi anche su Instagram e Facebook per restare sempre aggiornato e non perderti altri racconti!

Se ti stai preparando per la tua prima escursione in montagna ti lascio qualche consiglio per partire preparato.

Spero che anche tu possa trovare nella montagna una grande Maestra di vita!

A presto.

Potrebbe anche piacerti

Ciao, mi chiamo Monica, sono nata nel 1987 e vivo in provincia di Torino, in un paesino del Canavese. Ho la passione per le gite fuori porta – soprattutto nella mia Regione – per le escursioni in montagna, le passeggiate nei borghi alpini e i viaggi all’estero. Mi piace vedere posti nuovi, gente nuova, conoscere e vivere culture diverse dalla mia. Ma mi piace anche stare in solitudine nella natura, respirare aria fresca e ascoltare i suoni della montagna.

Seguimi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter di raccontapassi

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOVITA’