La Decauville da Margone per il Lago di Malciaussia

CONDIVIDI IL POST

Con quest’escursione raggiungiamo il Lago di Malciaussia partendo da frazione Margone e percorrendo, in alternativa alla famosa strada, il sentiero della Decauville (comunemente conosciuto come Trecciolino).

Siamo nel comune di Usseglio, in Val di Viù, valle laterale delle Valli di Lanzo, in provincia di Torino.
La Decauville di Malciaussia è l’antica traccia che segue i binari della ferrovia a scartamento ridotto serviti a collegare, tra la fine degli anni venti e gli inizi degli anni trenta, i cantieri per la costruzione delle dighe del Lago dietro la Torre a quella di Malciaussia.

decauville-lago-malciaussia

Si tratta di un sentiero molto panoramico che in alcuni punti si presenta un po’ impegnativo (di difficoltà EE) per la presenza alcuni tratti leggermente esposti e con passaggi difficoltosi attrezzati con scalini e corde fisse. Durante la prima parte dell’escursione si segue un sentiero in costante salita che copre buona parte del dislivello totale, la successiva parte si presenta invece quasi totalmente pianeggiante.

Prima della partenza assicurati di avere con te una torcia in quanto in un punto del percorso, sarà necessario attraversare una galleria lunga 150 m completamente buia.

decauville-lago-malciaussia

Iniziamo l’escursione lasciando l’auto nell’ampio parcheggio in piazza a Margone. Per comodità puoi importare qui il navigatore.

Nei pressi di una casa gialla sulla strada si trovano le indicazioni per la Decauville – Lago di Malciaussia e per il Rifugio Cibraio.

decauville-lago-malciaussia

Iniziamo qui la salita passando prima tra le case poi attraverso un rado bosco, sempre seguendo le tacche bianco rosse del sentiero n. 118 e le indicazioni per il Rifugio Cibrario. Mantenendo sempre la destra si supera un ampio pendio erboso, si oltrepassano alcuni ruderi fino a giungere alle baite dell’Alpe Trappette a quota 1675 m.

decauville-lago-malciaussia
decauville-lago-malciaussia

Da qui si prosegue seguendo le tracce in direzione della decauville, già ben visibile davanti a noi, che taglia la montagna a mezzacosta. Una volta giunti sul sentiero non ci resta che seguire la traccia quasi totalmente pianeggiante e da cui si ha un panorama mozzafiato sulla valle sottostante e sulle cime tra Val di Viù e Val di Susa. In molti tratti su cui stiamo camminando possiamo vedere ancora le rotaie della vecchia ferrovia della decauville.

decauville-lago-malciaussia

L’aspetto paesaggistico di Malciaussia è molto cambiato tra il 1917 e il 1933, periodo al quale risalgono i primi lavori di costruzione degli impianti idroelettrici di Usseglio che interessano l’intera Valle di Viù.

Vengono infatti scavate gallerie, costruiti sbarramenti, condotte, piani inclinati e la frazione di Malciaussia viene sommersa. La Decauville buca la montagna e raggiunge il piano di Malciaussia dove verrà costruita la diga.

decauville-lago-malciaussia

In breve tempo e dopo aver attraversato un valloncello seguendo una traccia un po’ esposta ma su cui possiamo fare affidamento su funi e corde, giungiamo alla famosa galleria scavata nella roccia.

decauville-lago-malciaussia
decauville-lago-malciaussia

La dobbiamo attraversare muniti di torcia perché lunga e molto buia. Consiglio anche un paio di scarponi impermeabili in quanto spesso si possono trovare vere e proprie pozze d’acqua.

Una volta usciti dalla galleria, un ultimo tratto pianeggiante, ci porta ad incontrare un breve passaggio esposto in cui bisogna scendere tre gradini aiutandosi da una corda fissa.

decauville-lago-malciaussia

Seguendo il sentiero che taglia in mezzo ad ampi prati, in brevissimo tempo ci troviamo ad incrociare la strada asfaltata che sale da Margone. La percorriamo per un breve tratto fino a giungere al Lago di Malciaussia, dove possiamo finalmente rilassarci al sole e goderci un po’ di meritato relax.

decauville-lago-malciaussia

Dal lago è possibile proseguire e giungere alle belle Baite dell’Alpe Pietramorta oppure ci si può fermare al Rifugio Vulpot per gustare un buon piatto di polenta. Visita il loro sito per informazioni sui periodi di apertura.

Oppure puoi decidere di proseguire l’escursione e arrivare, in circa 1h, al bellissimo Lago Nero. Leggi il mio articolo se vuoi i dettagli su come raggiungerlo. 

Per il ritorno noi abbiamo scelto di effettuare un giro ad anello e quindi di tornare a Margone non passando più per la Decauville ma percorrendo la strada, che nel periodo invernale rimane chiusa al transito stradale.

Per informazioni sulle aperture e sulle modalità di accesso ti consiglio di consultare il sito internet del comune di Usseglio.

La strada, completamente asfaltata, è lunga 5 km e per il ritorno impiegherai circa 1 ora.

decauville-lago-malciaussia

Ti è piaciuta questa escursione lungo la Decauville fino al Lago di Malciaussia?

Seguimi su Instagram e Telegram per restare sempre aggiornato e non perderti altri racconti!

Se ti stai preparando per la tua prima escursione in montagna ti lascio qualche consiglio per partire preparato.

Spero che anche tu possa trovare nella montagna una grande Maestra di vita!

A presto.

Richiedimi la traccia gpx del percorso lasciandomi un commento in fondo a questo articolo. La riceverai via e-mail quanto prima. 

0
PASSI A/R

Partecipa alle nostre escursioni guidate di gruppo

I prodotti che ti consiglio

Ho selezionato per te una serie di prodotti utili per praticare escursionismo in sicurezza e comfort. 

Partecipa alle nostre escursioni guidate di gruppo

Potrebbe anche piacerti

I prodotti che ti consiglio

Ho selezionato per te una serie di prodotti utili per praticare escursionismo in sicurezza e comfort. 

2 risposte

  1. Ciao Monica forse siamo colleghi Guide … ti invio questa mia richiesta per ricevere se possibile la traccia in gpx del sentiero
    “”” La Decauville da Margone per il Lago di Malciaussia “””
    meteo permettendo sarò venerdì in seguito potro lasciare un commento.
    ti ringrazio anticipatamente e Buoni Passi
    Enzo Resta (scoprinatuira) 3385811520
    Fb: enzorestascoprinatura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 × quattro =

Iscriviti alla newsletter di raccontapassi

SARAI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOVITA’